Giugno 25, 2024
11 °C Roma, IT

Percorso editoriale di Brand Journalism

Ultimissime
Fashion Week Uomo: a Milano in scena la primavera estate ’25 Matteo Lunelli nominato Cavaliere del Lavoro: “Merito di tutto il team” Senza Nome, il bar di Bologna dove ordinare con la lingua dei segni Giugno è Pitti Uomo: a Firenze l’attesa kermesse Best Wine Stars Milano: l’evento dedicato a vini e distillati Tempo di swap party: shopping sostenibile a costo zero. Scopri l’evento Maraki: il Food Lab dove cibo e comunicazione si fondono Salone del Mobile 2024: Giorgio Armani presenta “Echi dal mondo” Salone del Mobile Milano 2024: gli eventi da non perdere Justme Milano: inaugurata la summer season. Aperta la terrazza estiva con la salita su Torre Branca La prima edizione di Fashionality: il workshop in cui l’immagine diventa strumento efficace dell’identità personale L’eccellenza italiana promossa dai giovani: a Milano debutta il Festival del Made in Italy. L’artigianato riparte dalle nuove generazioni Lusso Gentile: un progetto che punta a una rivoluzione culturale. Intervista a Gianluca Borgna, dal Grand Hotel Alassio Milano Fashion Week tra consuetudine e riforma. Valore allo streetstyle: la nostra Fotogallery Milano Fashion Week: un’edizione genderless e cosmopolita. Il nostro fotoreportage Armani Silos: la nuova mostra targata Aldo Fallai per Giorgio Armani Il mondo 2xMuse: a Vercelli il second hand è lusso, arte e community Solution Journalism Network: il “giornalismo delle soluzioni” compie dieci anni Milano, attenti alle strade: ci sono cinque euro da raccogliere. La nuova campagna di street marketing targata Gimme5 Mercato delle case a Milano: “L’agente immobiliare deve essere onesto e trasparente” Giardino zen: un angolo di pace tra le mura di casa Nasce People&Tourism, il magazine sull’ospitalità Mal di testa: i consigli dell’osteopata per combatterlo La Sicilia è servita: la cucina di Giusina su Food Network Milano, appuntamento in Libreria Esoterica con il Silent Reading Enzo Miccio: «Il wedding planner è per sempre». L’intervista

Best Wine Stars Milano: l’evento dedicato a vini e distillati

Oltre duecento aziende presenti, oltre mille etichette da conoscere. E ancora: masterclass, talk, degustazioni. Con questo – e molto altro – torna a Milano Best Wine Stars, l’evento dedicato al mondo del vino e dei distillati e destinato ad appassionati, professionisti del settore, sommelier e anche a tutti i curiosi e turisti che hanno il desiderio di partecipare a un appuntamento di questo tipo. L’edizione 2024 si terrà al Palazzo del Ghiaccio dal 18 al 20 maggio.

Best Wine Stars Milano: il programma 

Organizzato da Prodes Italia, Best Wine Stars è l’evento che porta a Milano tutto il meglio del settore del vino non solo attraverso la scoperta e la degustazione di numerose etichette ma anche con l’offerta di momenti di approfondimento per esperti ed appassionati del settore enogastronomici e dei distillati; il parterre sarà diviso nell’area vino Italia, che ospiterà tutte le realtà del nostro territorio, e nell’area vino internazionale dove sarà possibile scoprire i prodotti delle aziende estere. Per l’edizione 2024 sarà la presenza di un’area bio, dove si potranno degustare vini naturali e scoprire eccellenze biologiche; confermata anche la presenza delle “tasting room”, dove si scopriranno le diverse sfumature dei distillati iniziando dalle materie prime attraverso degustazioni guidate. 

Obiettivo dell’evento, giunto quest’anno alla sua quinta edizione, è quello di promuovere le migliori cantine del panorama vitivinicolo italiano e internazionale: a guidare le masterclass ci sarà la scrittrice, narratrice digitale, sommelier e imprenditrice Adua Villa, affiancata da un team di relatori di rilievo. 

Nella giornata di domenica 19 maggio si svolgerà la Cerimonia di assegnazione dei Best Wine Stars Awards e saranno svelati i vincitori delle diverse categorie in gara. Novità assoluta di questa edizione sarà invece destinata al lunedì e sarà il Bws Village, uno spazio elegante e confortevole che accoglierà addetti al settore e giornalisti. Posizionato sulla Balconata del Palazzo del Ghiaccio, il Village si propone come il luogo ideale per fare networking e per la visibilità delle aziende espositrici: qui, infatti, ci saranno le etichette delle aziende presenti all’evento che omaggeranno buyer e giornalisti per concludere l’esperienza. 

Previous Article

Tempo di swap party: shopping sostenibile a costo zero. Scopri l’evento

Next Article

Best Wine Stars 2024: grande successo per l’evento che celebra il vino

You might be interested in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.