Luglio 18, 2024
11 °C Roma, IT

Percorso editoriale di Brand Journalism

Ultimissime
Emanuele Fortunati e i suoi “ritratti dell’anima” Giorgio Armani compie 90 anni: storia e capi iconici del Re della Moda Premio Strega 2024: vince Donatella Di Pietrantonio Grande Panda: l’ultima novità di casa Fiat BoNa Custom: borse, t-shirt e agende per un inno alla salute mentale Fashion Week Uomo: a Milano in scena la primavera estate ’25 Matteo Lunelli nominato Cavaliere del Lavoro: “Merito di tutto il team” Senza Nome, il bar di Bologna dove ordinare con la lingua dei segni Giugno è Pitti Uomo: a Firenze l’attesa kermesse Best Wine Stars Milano: l’evento dedicato a vini e distillati Tempo di swap party: shopping sostenibile a costo zero. Scopri l’evento Maraki: il Food Lab dove cibo e comunicazione si fondono Salone del Mobile 2024: Giorgio Armani presenta “Echi dal mondo” Salone del Mobile Milano 2024: gli eventi da non perdere Justme Milano: inaugurata la summer season. Aperta la terrazza estiva con la salita su Torre Branca La prima edizione di Fashionality: il workshop in cui l’immagine diventa strumento efficace dell’identità personale L’eccellenza italiana promossa dai giovani: a Milano debutta il Festival del Made in Italy. L’artigianato riparte dalle nuove generazioni Lusso Gentile: un progetto che punta a una rivoluzione culturale. Intervista a Gianluca Borgna, dal Grand Hotel Alassio Milano Fashion Week tra consuetudine e riforma. Valore allo streetstyle: la nostra Fotogallery Milano Fashion Week: un’edizione genderless e cosmopolita. Il nostro fotoreportage Armani Silos: la nuova mostra targata Aldo Fallai per Giorgio Armani Il mondo 2xMuse: a Vercelli il second hand è lusso, arte e community Solution Journalism Network: il “giornalismo delle soluzioni” compie dieci anni Milano, attenti alle strade: ci sono cinque euro da raccogliere. La nuova campagna di street marketing targata Gimme5 Mercato delle case a Milano: “L’agente immobiliare deve essere onesto e trasparente” Giardino zen: un angolo di pace tra le mura di casa Nasce People&Tourism, il magazine sull’ospitalità Mal di testa: i consigli dell’osteopata per combatterlo La Sicilia è servita: la cucina di Giusina su Food Network Indossare pezzi d’arte: i cappelli creati da Sara Wendy Moda mare 2024: il lusso non va in vacanza. Il beachwear luxury

Milano, attenti alle strade: ci sono cinque euro da raccogliere. La nuova campagna di street marketing targata Gimme5

Gimme5 – la soluzione fintech che permette di accantonare piccole somme via smartphone e investirle in fondi comuni per raggiungere obiettivi di vita concreti – mette l’innovazione anche al centro della propria strategia di comunicazione e lancia una nuova campagna di street marketing per le strade di Milano. Dal 2 al 16 ottobre, i marciapiedi della capitale finanziaria d’Italia faranno da sfondo a un’iniziativa di floor advertising in chiave FinTech: i passanti che si imbatteranno nella “Banconota Gimme5” potranno inquadrare il QR code e, con un semplice clic, accedere a un welcome bonus del valore di 5 euro per avviare il proprio percorso di risparmio in app.

Nel mese dell’educazione finanziaria, una serie di graffiti interattivi per avvicinare in modo innovativo un pubblico ampio al mondo del risparmio e degli investimenti

Il concept – realizzato in collaborazione con GreenGraffiti, il marchio dell’agenzia indipendente Jungle specializzato in unconventional, guerrilla e street marketing – prevede una serie di graffiti interattivi in 30 diverse zone della città (soprattutto vicino ai centri universitari) e invita i milanesi a cominciare il proprio percorso di investimento anche a partire da piccole somme. Possono infatti bastare 5 euro “piovuti dal cielo”, purché accantonati con costanza nel tempo, per realizzare piccoli e grandi obiettivi di vita, come un viaggio, l’auto nuova o l’università dei figli.

Il format vuole distinguersi dai billboard tradizionali per raggiungere un pubblico sempre più ampio di utenti giovani e smart, che del resto rappresentano il target principale dell’offertadi Gimme5, interamente digitale e accessibile a partire da 1 euro, come dimostrano i dati sulla customer base: nel corso dell’ultimo anno, il 47% dei nuovi iscritti appartiene alla Generazione Y (quella dei Millennials, cioè i nati tra il 1981 e il 1996) e il 42% appartiene alla Generazione Z (nati dal 1997 in poi). Proprio nel mese dell’anno dedicato all’educazione finanziaria, l’#OttobreEduFin2023, Gimme5 vuole utilizzare un format innovativo per ribadire il messaggio che da sempre gli sta a cuore: il mondo degli investimenti è finalmente alla portata di tutti e, grazie alle nuove tecnologie, è possibile rendere accessibile a chiunque una gestione dei risparmi di qualità.

Una campagna floor advertising che prende il via nel mese dell’educazione finanziaria per ribadire l’importanza dell’accessibilità negli investimenti, in piena filosofia Gimme5, che nasce ormai dieci anni fa proprio con l’obiettivo di innovare il panorama del risparmio gestito tradizionale, abbattendo le barriere all’ingresso e consentendo anche a giovani e giovanissimi di investire in maniera facile ed efficace, via smartphone e a partire da piccole cifre” – commenta Gianluca Giordani, Marketing Manager di Gimme5.

Gimme5

Gimme5 è la soluzione digitale per la gestione del denaro che permette di mettere da parte piccole somme attraverso smartphone e di investirle in un fondo comune di investimento. Non esistono obblighi o vincoli, e, esattamente come accade per un salvadanaio tradizionale, ogni utente è libero di decidere se e quando aggiungere nuovi risparmi o chiederne il rimborso. Dalla prima sottoscrizione, al controllo costante della propria posizione, fino all’operatività successive, tutto avviene tramite app o sito. Per qualsiasi dubbio o necessità, un team di supporto è sempre a disposizione attraverso una molteplicità di canali (numero verde, indirizzo e-mail, Whatsapp, Messenger, chat). ZERO commissioni di attivazione, ZERO costi per l’account, solo 1 euro per ogni rimborso (indipendentemente dalla somma rimborsata). Gimme5 si basa sul principio dell’investimento per obiettivi: ogni utente può impostare da 1 a 5 obiettivi di risparmio (ad esempio: un viaggio, la casa nuova o l’università dei figli). Gimme5 offre infine la possibilità di impostare forme di accantonamento automatiche e di condividere i propri obiettivi con amici e parenti, in modo che sia possibile ricevere un contributo direttamente per il proprio obiettivo. Dal 2013 a oggi, Gimme5 ha coinvolto più di 500.000 utenti, raccogliendo oltre 130 milioni di euro di risparmi, utili a raggiungere più di 30.000 obiettivi impostati.

Previous Article

GADO Sos: la piattaforma di primo sostegno per donne operate al seno

Next Article

Solution Journalism Network: il “giornalismo delle soluzioni” compie dieci anni

You might be interested in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.